Archivio Storico Diocesano

 
ARCHIVIO STORICO DIOCESANO
Via G. Rosa, 30 - 25121 Brescia
Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13

Direttore: prof. Mario Taccolini
Riceve su appuntamento

Vice-direttore: don Mario Trebeschi
Tel. 030.3722.310

Archivista: dott. Lucia Signori
Dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13.
E.mail: archiviostorico@diocesi.brescia.it
Tel. 030.3722.314

 
Regolamento

La nostra storia in un archivio.
Breve viaggio nei documenti dell’Archivio storico diocesano per raccontare Brescia nella storia
     
( 412 Kb ) scarica il documento in formato PDF

Corso di archivistica ecclesiastica 2014
Corso di archivistica ecclesiastica 2013
Corso di archivistica ecclesiastica 2012
Corso di archivistica ecclesiastica 2011
Corso di archivistica ecclesiastica 2010

( 257 Kb ) Modulo di iscrizione al Corso di Archivista Ecclesiastica 2015
Corso di archivistica ecclesiastica - 2015
Capire l’archivio: fonti ecclesiastiche e linguaggi
La sesta edizione del corso di archivistica ecclesiastica, proposto dall’Archivio Storico Diocesano, intende offrire in primo luogo un panorama delle fonti ecclesiastiche bresciane conservate altrove rispetto ai luoghi di origine; un secondo obiettivo è quello di offrire strumenti conoscitivi per comprendere i linguaggi specifici con cui i documenti ecclesiastici si esprimono.

Iscrizioni
Il corso si svolgerà il sabato mattina dalle ore 9.15 alle ore 12.15, presso l’Archivio Storico Diocesano.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Le iscrizioni devono pervenire entro il 2 ottobre presso l’Archivio Storico Diocesano in via Gabriele Rosa 30 (lun-ven ore 9.00-13.00) o presso la portineria della Curia in via Trieste 13 (lun-ven 8.30-12.30) oppure telefonando al n. 030.3722314 o inviando un fax al n. 030.3722265 o tramite e-mail: archiviostorico@diocesi.brescia.it.
Saranno ammesse non più di n. 60 persone.
È richiesto un contributo di 50 euro a titolo di rimborso spese, da versarsi al primo incontro.

Programma
 
Sabato 17 ottobre 2015
Prolusione. Chiesa della fede, Chiesa della storia
GIACOMO CANOBBIO, Delegato vescovile per la pastorale della cultura
( 11.5 Mb) Scarica l'intervento
 
Sabato 24 ottobre 2015
Per una mappatura delle fonti dell’Archivio Storico Diocesano conservate in altri archivi
ANGELO BRUMANA, storico
( 8.3 Mb) Scarica la 1 parte dell'intervento
( 8.8 Mb) Scarica la 2 parte dell'intervento
 
Sabato 31 ottobre 2015
Fonti ecclesiastiche presso l’Archivio di Stato di Brescia
MARIELLA ANNIBALE MARCHINA, Archivio di Stato di Brescia
( 7.5 Mb) Scarica la 1 parte dell'intervento 
( 8.1 Mb) Scarica la 2 parte dell'intervento 
 
Sabato 7 novembre 2015
Il lessico teologico-pastorale nelle Visite ad limina settecentesche
ANGELO MAFFEIS, Seminario Diocesano di Brescia
( 6.5 Mb) Scarica la 1 parte dell'intervento
( 6.5 Mb) Scarica la 2 parte dell'intervento
 
Sabato 14 novembre 2015
Il lessico giuridico nelle fonti ecclesiastiche
CARLO FANTAPPIE’, Università degli Studi Roma Tre
( 9.9 Mb) Scarica la 1 parte dell'intervento
( 10.3 Mb) Scarica la 2 parte dell'intervento
 
Sabato 21 novembre 2015
Il lessico liturgico nelle fonti ecclesiastiche
MARIO TREBESCHI, archivio Storico Diocesano di Brescia
( 12.3 Mb) Scarica la 1 parte dell'intervento
( 2.4 Mb) Scarica la 2 parte dell'intervento

Breve nota storica ( 25 Kb ) scarica il documento in formato DOC
L’Archivio Storico Diocesano di Brescia, eretto dal Vescovo Giulio Sanguineti il 1° febbraio 2005, risulta dall’aggregazione in un unico istituto di tre archivi storici: l’Archivio Vescovile, l’Archivio della Cancelleria e il cosiddetto ex Archivio Diocesano. Complessivamente, questi tre nuclei archivistici occupano all'incirca un chilometro lineare di scaffalatura.

L’Archivio Vescovile rappresenta il complesso documentario più significativo per la presenza in esso di due fondi archivistici di eccezionale importanza. Il primo e più antico è quello della Mensa vescovile che conserva documenti relativi all’amministrazione del patrimonio dei vescovi di Brescia a partire dal XIII secolo. Il secondo è quello della Curia vescovile, le cui serie costituiscono la più cospicua fonte per la storia religiosa della Diocesi in età moderna e contemporanea. Si possono citare le visite pastorali, le serie relative a parrocchie, ordini religiosi, opere pie, chierici e sacerdoti, le serie del protocollo ottocentesco, i processi per le cause di beatificazione. L’archivio conserva inoltre carte personali di vescovi e sacerdoti bresciani, nonché alcuni piccoli fondi pervenuti in passato alla Curia, come quelli della Società operaia di mutuo soccorso di Brescia (1882 c.a - 1930) e del Segretariato legale per il clero (inizi sec. XX).

L’Archivio della Cancelleria, precedentemente collocato presso appunto la Cancelleria vescovile e ora versato all’ASDBs, conserva l’importante serie dei fascicoli relativi a tutte le parrocchie della Diocesi dal Cinquecento fino ai giorni nostri, in particolare conserva le nomine dei parroci, sempre a partire dal XVI secolo.

Infine l’ex Archivio Diocesano, nato nel 1977 e, per qualche anno, ospite del complesso ex conventuale di San Giuseppe, in anni recenti era stato deputato al riordino degli archivi parrocchiali: anch’esso tuttavia conservava altra documentazione che è confluita tutta nell’ASDBs. Tra questi si segnalano, come di particolare rilievo, i duplicati dei libri dello stato civile tenuto dai parroci della provincia bresciana del Regno Lombardo-Veneto tra il 1815 e il 1860 circa; questa serie, una volta riordinata permetterrebbe di compiere ricerche anagrafiche e genealogiche su tutto il territorio della Diocesi per il periodo suddetto. Di estremo interesse, anche se completamente da riordinare, è anche il cospicuo insieme di carte provenienti dal fondo di mons. Lorenzo Pavanelli e di altri sacerdoti le cui carte sono state acquisite nel corso di questi anni. Una menzione particolare spetta alla serie dell'Estimo del clero, anch'essa in precedenza depositata presso l'ex Archivio Diocesano, che una volta riordinata si rivelerà preziosissima per la mole di informazioni riguardanti appunto il clero dalla prima metà del secolo XVII alla metà del secolo XVIII.
Il Vescovo Luciano Monari | Cerca sacerdoti | Cerca parrocchie | Orari messe | Sacerdoti defunti | Aggiornamenti | Nuove nomine | Email curia | Sinodo Diocesano
A cura del Servizio informatico della Curia di Brescia - WebMaster * Servizio Informatico
Valid XHTML 1.0 TransitionalCSS Valido!